Commento al vangelo del giorno mercoledì 25 Maggio 2022

Commento al vangelo del giorno mercoledì 25 Maggio 2022. Meditazione del Vangelo secondo Giovanni 16,12-15 con un commento di spiegazione di Papa Francesco.

Commento al vangelo del giorno mercoledì 25 Maggio 2022 con meditazione di Papa Francesco.

Il passo del Vangelo di oggi è tratto dal Vangelo di Giovanni ed è il brano Gv 16,12-15.

Commento al vangelo del giorno: spiegazione di Papa Francesco

Qui di seguito si può leggere un commento di Papa Francesco al Vangelo di oggi 25 Maggio 2022.





Qui di seguito si può leggere un commento di Papa Francesco al Vangelo di oggi 25 Maggio 2022.

Qual è allora l’azione dello Spirito Santo nella nostra vita e nella vita della Chiesa per guidarci alla verità? Anzitutto, ricorda e imprime nei cuori dei credenti le parole che Gesù ha detto, e, proprio attraverso tali parole, la legge di Dio viene inscritta nel nostro cuore e diventa in noi principio di valutazione nelle scelte e di guida nelle azioni quotidiane, diventa principio di vita.

Infatti, è dall’intimo di noi stessi che nascono le nostre azioni: è proprio il cuore che deve convertirsi a Dio, e lo Spirito Santo lo trasforma se noi ci apriamo a Lui.

(Udienza generale)

Signore, ti prego col cuore

Il vangelo del giorno: Giovanni 16,12-15

Dal Vangelo secondo Giovanni: Gv 16,12-15

Lo Spirito della verità vi guiderà a tutta la verità.

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli:

«Molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento non siete capaci di portarne il peso.

Commento al vangelo del giorno mercoledì 25 Maggio 2022
Commento al vangelo del giorno mercoledì 25 Maggio 2022

Quando verrà lui, lo Spirito della verità, vi guiderà a tutta la verità, perché non parlerà da se stesso, ma dirà tutto ciò che avrà udito e vi annuncerà le cose future.

Egli mi glorificherà, perché prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà. Tutto quello che il Padre possiede è mio; per questo ho detto che prenderà da quel che è mio e ve lo annuncerà».

Parola del Signore