Seguici anche su

2 giugno 2016

‘Donne in erba’, il nuovo numero di pagina99

Sommario | Il nuovo numero di pagina99, in edicola e in digitale dal 4 al 10 giugno e come sempre in abbonamento. In copertina, il boom del mercato della cannabis guidato dalle imprenditrici. A seguire, la grande corsa all’oro che parte dalla Cina. E il vademecum per nascondersi da Google, Facebook e gli altri. Sull’inserto Fuoribordo, un racconto di Paolo Morawski

 

STORIE | pagine 2-11

Donne in erba

L’economia della cannabis è rosa. Negli Usa la marijuana è l’affare del momento, e le protagoniste sono donne, mentre il business è pronto all’esportazione. Cresce l’allarme per l’assuefazione agli oppiacei negli antidolorifici: la tolleranza si alza e le dosi aumentano, fino a quella letale. La nuova vita della ketamina: nata come anestetico, potrebbe essere usata per curare la depressione. Cambiando argomento: perché i cinesi comprano un forziere di lingotti a Londra? La corsa all’oro, eterno bene rifugio, presenta caratteristiche nuove. Mentre scende il mercato dei diamanti, che – forse – non sono più “per sempre”. Infine un’inchiesta sulle guide gastronomiche, alla vigilia di The World’s 50 Best Restaurants, che assegnerà l’oscar degli chef.

 

MAPPE | pagine 14-19

I conti delle città al voto

Spese, tasse, debiti, investimenti. Una mappa contabile delle principali città dove si vota tra il 5 e il 19 giugno. I dati di Openbilanci su Roma, Milano, Torino e Napoli mostrano tendenze comuni, grane e particolarità. Dalle casse vuote ai vuoti cittadini: siamo andati in giro con quelli di Urbex, pirati buoni, che entrano negli spazi abbandonati e li fotografano. In chiusura, i vuoti e i pieni dell’Aquila, segnata dal terremoto: la grande fuga dalle case provvisorie, e quel che si sarebbe potuto fare dopo il sisma.

 

IDEE  | pagine 20-21

Nascondersi è glorioso

Obfuscation: ovvero come nascondersi dagli imperi digitali. Un libro lancia la rivolta contro lo strapotere della Silicon Valley: costruire informazioni fuorvianti, sabotare i dati.

 

INNOVAZIONI | pagine 28-31

L’invasione degli organoidi

Gli organi da laboratorio non sono più fantascienza. E già oggi offrono opzioni preziose per la ricerca. Salute e privacy: il sistema sanitario inglese cede a Google i dati di un milione e mezzo di pazienti in cambio di una app contro le malattie dei reni. L’accordo scatena il dibattito. Buone notizie: c’è un morbo letale che sta per essere eradicato. Merito di una pillola da mezzo euro, e di un ricercatore spagnolo. Lo abbiamo incontrato.

 

ARTI | pagine 32-43

Schermi di cattivissime ragazze

Generi imprevedibili: una rassegna a New York celebra le registe di film considerati feudi maschili, come gli horror a costo zero in cui eccelle Stephanie Rotham. Editoria: la new wave coreana conquista la scena internazionale. Modello Singapore: diversi enti pubblici sostengono gli autori, e il governo tiene tutto sott’occhio. A 87 anni, Jules Feiffer torna al fumetto e reinventa la narrazione hard boiled. Musica: in Italia sbarca l’autobiografia di Kim Gordon, in cui racconta un’urgenza di decostruire ancora attuale. A Ibiza chiude lo Space, il locale che ha cambiato il mondo del clubbing. Moda: finita l’epoca del pezzo unico, le maison si convertono al prodotto in serie. Sport: a tu per tu con Helmuth Duckadam, mitico portiere della Steaua Bucarest che parò quattro rigori al Barcellona nella finale di Coppa dei Campioni 1986.

 

OZII | pagine 44-48

Un bicchiere a Cartagine

Tra Sicilia e Tunisia nasce il progetto “Magon”, che punta a valorizzare le tradizioni enogastronomiche dei territori.

Altri articoli che potrebbero interessarti